ladante ladante ladante
ladante

Da IL SECOLO XIX (Edizione di La Spezia) del 20 agosto 2008
Riomaggiore
VENERD̀ AL CASTELLO TRIBUTO AD ENZO TORTORA


A vent’anni dalla prematura morte di Enzo Tortora, il giornalista genovese Vittorio Pezzuto racconterà come è possibile vivere due vite e poi morire d’ingiustizia. E’ questa la sintesi di “Applausi e sputi. Le due vite di Enzo Tortora”, la biografia del popolare conduttore televisivo e politico genovese che verrà presentata venerdì prossimo alle 18.30 presso il Castello di Riomaggiore. Vittorio Pezzuto ha scritto un libro duro e spietato che, con grande dovizia di particolari e documenti, racconta uno dei peggiori casi di “malagiustizia” italiana, perché Enzo Tortora pagò con la vita la sua battaglia di onestà e trasparenza.

ladante
ladante ladante ladante