ladante ladante ladante
ladante

Da IL TIRRENO del 9 dicembre 2008
Retequattro
PER RICORDARE TORTORA
Le figlie e i colleghi protagonisti del programma “Vite straordinarie”


Milano. Questa sera, in seconda serata, andrà in onda la quarta puntata di “Vie straordinarie”, il programma di approfondimento di Retequattro giunto alla quinta edizione e condotto da Elena Guarnieri. I riflettori si accenderanno per l'occasione sulla storia personale e professionale di Enzo Tortora, un grande uomo di spettacolo il cui nome è indissolubilmente legato alla televisione e al programma Portobello. Dal successo televisivo fino alle ben note vicende giudiziarie che lo videro coinvolto nonostante la sua provata innocenza, viene così celebrato il ricordo di uno dei più grandi show-man italiani, mancato all'affetto del pubblico nel 1988. Nel programma Enzo Tortora viene raccontato dalle persone a lui più care. A tracciare il ricordo del presentatore saranno infatti le figlie Gaia e Silvia ma non mancheranno i contributi di colleghi e amici quali Raffaella Carrà, Pippo Baudo, Mike Bongiorno e Michele Placido. Inoltre nella trasmissione ci sarà spazio per le testimonianze di Michele Morello, giudice del processo d'appello e di Raffaele Della Valle, l'avvocato che fu il difensore di Enzo Tortora durante i terribili mesi seguiti al suo arresto. Da sottolineare, infine, che ospite della puntata sarà Vittorio Pezzuto, giornalista e autore della prima biografia che è stata dedicata a Enzo Tortora.

ladante
ladante ladante ladante